Detrazioni fiscale 65%: ecobonus 2016 novità per i condomini


Tra le novità della Legge di Stabilità 2016, entrata in vigore il 1° gennaio, c’è la proroga per tutto il 2016 della detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficienza energetica negli edifici. Il cosiddetto ecobonus, inoltre, con le modifiche introdotte viene esteso anche a nuove tipologie di intervento e reso più facile da usare per i lavori nei condomini.

Le novità: domotica e credito cedibile

smarthome

Domotica ecobonus

Oltre a prorogare fino al 31 dicembre 2016 la detrazione fiscale del 65% su Irpef e Ires, la Legge di Stabilità 2016 estende l’incentivo anche alle spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di “dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda e climatizzazione nelle unità abitative”. Ovvero termostati e altri dispositivi di domotica.

Altra novità è la possibilità per gli interventi su parti comuni dei condomini di cedere l’ecobonus alle aziende che fanno i lavori – “i fornitori” del servizio nel testo – in cambio di uno sconto. In questo modo si permette anche agli inquilini incapienti di sfruttare le detrazioni. Le modalità operative della cessione dovranno essere chiarite dall’Agenzia delle Entrate, con un provvedimento da emanarsi entro il 1° marzo 2016, probabilmente il credito si potrà cedere non solo alle imprese ma anche ai professionisti tecnici.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *