INCENTIVI DI CONTO TERMICO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE


Dalla pubblicazione del DL 16/02/2016 Conto Termico, la Pubblica Amministrazione ha potuto godere di una serie di interventi mirati al risparmio energetico incentivati dallo Stato con un massimo del 65% della spesa sostenuta.

Questi interventi spaziano dall’isolamento delle pareti esterne (cappotto), al rifacimento delle superfici trasparenti (finestre ed infissi), alla modernizzazione delle centrali termiche (con caldaie a condensazione e pompe di calore), alla sostituzione dell’impianto di illuminazione (a luci Led).

Personalmente ho consuntivato per la sola Pubblica Amministrazione dal 2018 al 2020 una casistica di 24 pratiche, tutte completate con successo con l’erogazione degli incentivi da parte del GSE. La casistica è così riassumibile:

Numeri di Comuni o enti P.A. coinvolti  13

Numero di pratiche singole presentate  24

Tipologia pratiche: -Isolamenti pareti esterne  3

-Sostituzione infissi  3

-Sostituzione centrali termiche  18

-Sostituzione illuminazione   2

Il totale incentivi ottenuti  a favore della P.A.       301,970.25 €